15/04/2024

Introduzione
Il cuore di Gesù è sorgente di vita, perché per esso si attua la vittoria sulla morte. È sorgente di santità, perché in esso viene vinto il peccato che è avversario della santità nel cuore dell’uomo. Gesù che la domenica della risurrezione entra attraverso la porta chiusa, nel cenacolo, dice agli Apostoli:
“Ricevete lo Spirito santo, a chi rimetterete i peccati saranno rimessi”.
(Gv 20,23)
E ciò dicendo, mostra loro le mani e il costato, in cui sono visibili i segni della crocifissione. Mostra il costato luogo del Cuore trafitto dalla lancia del centurione. Così dunque gli Apostoli sono stati chiamati a ritornare al Cuore, che è propiziazione dei peccati del mondo. E con loro anche noi siamo chiamati.
(Il cuore di Gesù nell’insegnamento del Santo Papa Giovanni Paolo II)

Scarica file