27/02/2024

“Chi mangia il mio corpo e beve il mio sangue, vive in me e io in lui!”  (Gv. 6:56)

La Parrocchia della “Nuestra Seňora della Annunciata”, essendo più libera dal Covid 19, grazie a Dio in questi ultimi due mesi ha potuto organizzare una intensa catechesi di preparazione alla prima comunione dei bambini in 6 villaggi diversi: Boso Boso con 3 gruppi; Malaking Parang, Green View Vill, Kaysakat, Area B e Panggulorin con un Gruppo ciascuno. I ragazzi sono stati seguiti dai 8 Catechisti insieme con le due Suore Sr. Lucy e Sr. Carlota. Ciascuna catechista si è impegnata a preparare un gruppo.

Riprendere la catechesi in presenza è stato molto interessante perché’ i bambini erano così entusiasti e vivaci nel frequentare la preparazione alla loro Prima Confessione e ricevere Gesù nella Prima Comunione, si erano stancati di stare a casa e desideravano riprendere la vita normale. Purtroppo, più volte alcuni di loro vengono senza mascherina, ma noi insistiamo perché rispettino i protocolli di sicurezza.

Questi sono gli ambienti dove facciamo gli incontri: Sr. Lucy nella Cappellina di Green View Ville.

Sr. Carlota in Function Hall della Parocchia di Boso Boso:

Avvicinandosi il giorno della celebrazione, viene organizzata anche una giornata di incontro con i genitori.

Facciamo anche la prova per la Prima Confessione:

Nel giorno della Confessione i bambini erano molto emozionati, infatti abbiamo continuato ad istruirli e ad incoraggiarli.

La prima settimana di dicembre è stata la settimana delle celebrazioni della I° Comunione: ogni giorno un Gruppo.

Il gruppo di sr. Lucy con 17 bambini/bambine: 04 dicembre 2021.

Uno dei gruppi con i loro genitori…

Il gruppetto di Sr. Carlota con 21 bambini/bambine, 03 dicembre 2021.

Un altro gruppo con i loro genitori….

Altri gruppi: ancora un gruppo di Boso Boso 10 bambini; a Malaking Parang 9 bambini; Kaysakat, Area B e Panggulorin 72 bambini. Avevamo anche 10 giovani che hanno ricevuto la Prima Comunione e il Sacramento della Cresima nello stesso giorno. (Il Parocco aveva avuto dal Vescovo il permesso di dare il sacramento fino al mese di dicembre 2021 grazie alla celebrazione dell’Anno giubilare.

A gloria di Dio! Amen!