27/02/2024

E’ una grande gioia avere tra noi sorelle anziane, ammalate ma sempre serene, che continuano la loro missione di FMSC anche nel prezioso tempo dell’anzianità o della malattia.
Le abbiamo ammirate ferventi missionarie in azione ed ora le ammiriamo e le gustiamo fragili nel corpo ma forti testimoni che annunciano il Signore che amano come il tutto della loro vita e a Lui continuano ad offrire se stesse e tutta la loro esistenza.
Il 22 agosto Sr Enrichetta ha compiuto 100 anni di vita solo felice di vivere in questa comunità di sorelle, che ringrazia e sa dire soltanto che sta bene, che è contenta e aspetta lo Sposo.
Abbiamo vissuto con lei alcuni momenti nei quali è stata il centro della nostra attenzione ma sempre schiva, riservata, di poche parole ma di tanta gioia.
I momenti più importanti sono stati la Santa Messa secondo le sue intenzioni e poi un incontro fraterno nella sala della comunità con tutte le sorelle riunite, quando ha ricevuto un omaggio floreale, un augurio dalla superiora provinciale e dalle sorelle della Provincia e una bella torta opera artigianale della nostra brava cuoca.
Poi si è ritirata nella solitudine della sua stanza a continuare il ringraziamento al Signore.
Le dedichiamo questo inno di benedizione e di grazie:

Il canto della sera
Benedetto Dio
Che mi ha donato la vita.
Benedetti papà e mamma
Che me l’hanno trasmessa.
Benedetti quelli che apprezzano
La mia esperienza.
Benedetti coloro che mi affidano
Le loro gioie e le loro preoccupazioni.
Grazie per la gioia di vivere
Che sempre mi accompagna.
Grazie per il bene ricevuto
E per quello donato.
Grazie per la luminosità del tramonto
Che annuncia la sera.
Grazie Signore perché,
giunta alla sera della vita
posso ringraziarti.

no images were found