18/06/2024

31 ottobre  2021

“…Il più caro pensiero della suora

deve essere quello che Gesù

      fra migliaia di altre ha scelto lei per sua sposa…”

(Venerabile Padre Gregorio Fioravanti)

Sono grata al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo perché mi hanno dato la gioia di essere fedele al “Si”; infatti, il giorno 31 ottobre ho rinnovato i Santi Voti, davanti a Dio e alla Chiesa, in questa famiglia religiosa delle Suore Francescane Missionarie del Sacro Cuore. 

Prima della rinnovazione dei voti ho avuto la grazia di vivere tre giorni in cui, nel silenzio, ho potuto riflettere sulle tre dimensioni della vita: spirituale, fraterna e apostolica secondo lo spirito francescano. I punti per le riflessioni erano stati presi dalla Sacra Scrittura, dalla Regola e Vita dei Fratelli e delle Sorelle del Terzo’ Ordine Regolare di San Francesco e dalle nostre Costituzioni; con essi ho potuto rivedere la mia vita di consacrata nelle varie esperienze vissute in questo anno e ho preso più consapevolezza del fatto che la grazia di Dio  mi ha aiutata a rimanere fedele al “Sì”, a stare con Gesù nei momenti belli e meno belli, a vivere nella fraternità apprezzando il dono che ogni sorella è, e a servire nella  missione portando l’amore Redentivo di Gesù a quelle persone che mi ha messo  accanto, con semplicità . I momenti di preghiera, di silenzio e raccoglimento mi hanno portato ad apprezzare i momenti belli che Dio mi ha donato. Per questo ho confermato la convinzione e la decisione di dire “Sì” a Dio con gioia rinnovando i santi voti.

Mi sono commossa con lacrime di gioia nel vedere le suore venute da Centocelle con la Superiora provinciale. Questo gesto di starmi vicino in questo momento così importante per me ha suscitato nel mio cuore una sincera gratitudine e ha aumentato la consapevolezza della preziosità di ogni suora. La mia comunità è stata molto accanto a me in questi giorni e oggi in modo più concreto e affettuoso, stando insieme. Abbiamo partecipato alla Santa Messa cantata, abbiamo pregato insieme in un clima di semplicità e bellezza. Dopo colazione, ricevendo gli auguri e gli abbracci delle suore, ho sentito il loro affetto caloroso e fraterno. Dopo c’è stato un momento di condivisione della mia esperienza durante la quale la grazia di Dio ha continuato ad operare in me. Stando insieme alle Sorelle che gioia grande!

A tutte voi Sorelle, singolarmente, per ogni gesto e per la vostra testimonianza dell’amore di Gesù esprimo il mio GRAZIE!

Sr Rina  Pepkolaj di Gesù Crocifisso