18/06/2024

Corso di Esercizi Spirituali
Montale 28 giugno 3 Luglio
P. Vincenzo Brocanelli ofm

Nonostante i numerosi motivi di prudenza imposti dai rischi della pandemia, nonostante ancora un po’di paura degli spostamenti avendo conosciuto da vicino il virus, rassicurate alquanto dal fatto di esserci tutte sottoposte a vaccinazione, anche quest’anno il desiderio di poterci concedere una pausa perla ripresa spirituale, è stato soddisfatto.
Il primo Corso di Esercizi Spirituali si è svolto a Montale nella nostra casa immersa nel verde dell’ampio parco circondato dalle dolci e verdi colline marchigiane che in questo periodo sono un’esplosione di giallo con campi sterminati di girasoli. Nel silenzio del paese ormai abitato quasi esclusivamente da anziani e nella assoluta tranquillità si è svolto il Corso con il seguente tema” La via evangelica di San Francesco dopo la pandemia” tenuto dal Reverendo P. Vincenzo Brocanelli ofm che fa parte della Fraternità francescana di Ostra Vetere, che dista una decina di chilometri da Montale.
Eravamo un numero ridotto di suore, 17, provenienti da diverse comunità, e ci siamo concesse il lusso di partire un giorno prima per gustare una visita a Santa Maria degli Angeli ad Assisi, un pomeriggio di fraternità all’arrivo a Montale e una serata serena e allegra.
Gli Esercizi sono iniziati lunedì 28 giugno affrontando il tema in programma. Ogni meditazione era preceduta da una preghiera di San Francesco che poi veniva meditata nel pomeriggio.

  1. Davanti al Crocifisso. La conversione integrale.
  2. Il Padre nostro parafrasato. La misericordia.
  3. Saluto alle Virtù. La fraternità francescana.
  4. Le Beatitudini francescane. La relazione.
  5. Alto e glorioso Dio. La vita interiore.
  6. Ave Signora Santa. La Vergine Maria.

Per la conclusione il Padre ha voluto invitarci al Santuario del Protettore dei Congressi Eucaristici, San Pasquale Baylonne che la comunità francescana cura ad Ostra Vetere. Così sabato mattina ci siamo recate al Santuario e abbiamo concluso i Santi Esercizi con la Santa Messa votiva della Madonna, abbiamo visitato il Santuario e poi fatto ritorno a Montale.
Ci sono stati anche momenti di riposo, di distensione nel parco e nei campi così abbiamo cantato le Lodi al Creatore e alle creature.
Siamo ritornate alle nostre comunità con la convinzione che la pandemia ci chiede un cambiamento che per noi religiose si traduce in conversione integrale.
Signore concedici la grazia di portare a compimento ogni nostro proposito.

Le suore partecipanti